Introduction

Popotus in Classe: Evento “Più leggibile per tutti. Popotus, una veste rinnovata per un prodotto più inclusivo.”

Popotus in Classe: Evento “Più leggibile per tutti. Popotus, una veste rinnovata per un prodotto più inclusivo.”

Il progetto “Popotus in Classe” che da tantissimi anni coinvolge bambini/e delle scuole primarie italiane attraverso l’invio a scuola di un quotidiano settimanale a “misura di bambino”, da Settembre 2022 ha cambiato forma.
Popotus ha scelto di usare un nuovo font, un font inclusivo adatto a tutti gli alunni che facilitasse la lettura anche ai bambini con DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento).
Da questa novità, il 5 Ottobre ScuolAttiva ha preso parte all’evento organizzato da Avvenire “Più leggibile per tutti. Popotus, una veste rinnovata per un prodotto più inclusivo” presso il MEET Digital Culture Center di Milano.
L’incontro, non a caso organizzato al MEET, è stato promosso al fine di approfondire il tema del digitale come alleato fondamentale per la diffusione dell’inclusività a scuola e in famiglia.

A presentare e moderare gli interventi è stata la voce di Popotus, la Curatrice di Popotus Nicoletta Martinelli. A fare gli onori di casa, il Direttore di Avvenire Marco Tarquinio che ha aperto l’evento dove sono intervenuti la Direttrice Editoriale di Sinnos Editrice Della Passarelli, il Neuropsichiatra Infantile Direttore dell’U.O.C TSMREE di Roma Bruno S. Spinetoli, e l’Education & Cultural Innovation Manager del Meet Digital Center Alessandro Rubini.
Prezioso è stato il contributo, in collegamento da remoto, della Conduttrice e Scrittrice Andrea Delogu.

L’evento ha rappresentato un’occasione speciale per tutti. I nostri docenti hanno avuto modo di confrontarsi con professionisti del settore per chiedere curiosità e consigli condividendo l’importanza fondamentale che riveste l’inclusività nelle pratiche educative quotidiane e scolastiche.

La saggezza è saper stare con la differenza senza voler eliminare la differenza.
(Gregory Bateson)